Accesso Utenti

MANHUNT - "Fake"

Manhunt- Nell'Aprile 2008 è stato registrato questo ep intitolato Fake dal gruppo thrash torinese nato dal colpo di genio di Matteo e Massimo che decisero di non arrendersi e attendere perfino due anni prima di trovare qualcuno che volesse entrare negli Manhunt assieme a loro.

 

Il thrash non è mai stato un genere facile, non per i soliti riff riportati simili in tanti cd, ma per l'orecchiabilità: qualcosa che faccia scatenare ai concerti e che trattenga all'ascolto; in questo caso ci sono riusciti appieno.
Già nel primo pezzo, non appena ho udito i primi riff, il mio orecchio si è fatto più attento nonostante fossero quasi le 3 di mattina e per i primi dieci secondi sono stata dolcemente invitata all'ascolto.
Dopo un certo periodo di tempo ho fatto più attenzione agli strumenti meno rilevanti in una band e ho gradito molto il ruolo del basso, decisamente più di spicco rispetto al sound di altri gruppi...finalmente!
Le note provenienti dalla bocca del cantante sono state ben'azeccate e ho annuito compiaciuta quando ho sentito il piccolo coro di Quintessence(il mio brano preferito fra i cinque presentati, anche perchè ha un inizio molto più lento rispetto agli altri pezzi) in cui però avrei gradito più variazione di tono per la prima voce. Il growl inserito nel brano Vendetta(Megafake Slaughter) si può considerare ottimo.
Se vogliamo cercare l'ago nel pagliaio allora faccio ritorno a Mad, dove il rumore delle dita che passano sulla tastiera delle chitarre è alquanto fastidioso in vari punti, mentre per quanto riguarda Dethronized...mbè il rumore iniziale mi pare il meno adatto e nell'apparenza generale potrei dire che han dato troppo.
L'unico vero errore presente in Fake riguarda sicuramente Murdered in cui il brano è stato rovinato da un cambio di musicalità per la conclusione, tantè che mi ha fatto venire subito in mente Bob Marley e la sua "No woman no cry"; ascoltare per credere!
In poche parole i Manhunt han fatto un ottimo lavoro tantè che mi fan sperare di scrivere io la recensione del loro prossimo lavoro promesso per questo 2009. Tanti auguri ragazzi.

Membri:

Davide Quinto-Voce

Matteo Candeliere-Chitarra

Massimo Ventura-Chitarra

Ale Massa-Basso

Lorenzo(Lube) Somma-Batteria

Brani:

1-Murdered
2-MAD
3-Quintessence
4-Dethronized
5-Vendetta(Megafake Slaughter)

MySpace: http://www.myspace.com/manhuntband