Accesso Utenti

VALKIRIA- Of Dreams and Pain

Il cd scorre nel mio player e rimango smepre più incantato da questi Valkiria... un sound alquanto strano se pensiamo ceh ben due componenti vengono dagli "Obscure Devotions" band che riporta alla luce le vecchie gliorie della blakc metal come gli Immortal! Valkiria è nato come un progetto one-man-band da parte dello stesso Valkiria nel 1996, poco dopo abbandorà la band per decicarsi solo ed esclusivamente al suo progetto chiamato Valkiria. Nel '97 finalemnte arriva il primo lavoro chiamato "The narrow bed", Valkiria suona tutti gli srumenti ad eccezione dellabatteria elettronica che viene utilizzata da Walter Basile (Black sunrise, Larsen) mentre che il backing vocals è di Cabal dark moon (Obscure Devotion). Questo demo era molto incentrato sulla vecchia black metal degli Emperor ed Immortal, ha avuto anche parecchie buone recensionni..ma nulla di più e Valkiaria smese di suonare black metal e creò una band dark gothic col nome di "41Chains" da cui poi venner 3 demo tapes! Nel 2001 nasce il primo sito dei Valkiria. Nel 2002 Valkia inizia a scrivere "Mharvelle" un racconto fantastico con un gioco su scacchiera, poi il suo racconto sarà l'ispirazione giusta per creare "Thur kuarankharn sthorn" alla fine del 2004 dove Valkiria narrerà Mharvelle con la voce di Dekalur. Il lavoro fu valutato ottimamente sia dai media italiani che stranieri. Nell'aprile del 2005 per le registrazioni di "Epika" si aggiunge alla band anche Quirino (sinth). In "Epika" viene narrata l'unione degli uomini di Mahrvelle, la creazione di un nuovo regno ed il rifiuto di qualsiasi religione. Nel settembre del 2005 Valkiria inizia una collaborazione con un'altro progett musicale chiamato Ecnephias. Nel 2007 si aggiunge alla band Omar Stevan (batteria) ed inizia il lavoro per "Su questa terra" Ora è l'ora di recensire "Of Dreams and Pain"... beh l'impresa è ben difficile dato che è una sorta di viaggio il loro sound è un misto tra più generi, un'ottimo ed intelligente utilizzo voce growlche non oscura mai la sua delicata musica, un'armonia molto difficile da creare e che in pochi riescono a trovare, invece i Valkiria ci sono arrivati!Sound gothic con influenze epic, molto strumentale e delicato...che dirvi di più...un'ottimo lavoro!