Accesso Utenti

Vdeo PROPAGANDHI - PURINA HALL OF FAME.......perché l'uomo dovrebbe chiedere pietà a chi sta sopra di lui quando non ne ha per chi fa soffrire?

http://www.youtube.com/watch?v=sHNkJ8j1zjY

 

La prima cosa da sapere è che il veganesimo è una scelta di vita che fa riscoprire la vera natura umana, la via per comprendere che l'uomo è di origine vegetale, che la sua trasmutazione cellulare è continua e VIVA, a differenza di quanto detto dalla medicina occidentale, e tutti i derivati animali sono una "storpiatura" della sua evoluzione, se mai c'è stata una vera evoluzione della sua vera essenza di abitante della Terra con origine Divina (lasciando per favore perdere le religioni e le dottrine manipolatrici).....quindi non solo una dieta.

 

Un vegano è colui che decide di non utilizzare animali, o sottoprodotti di origine animale, nella sua dieta alimentare, così come nella vita pratica e personale di tutti i giorni, ad esempio escludendo capi di abbigliamento di origine animale, prodotti per la cura personale, arredamento di casa, solo per citarne alcuni. Abbracciare questo nuovo stile di vita comporta necessariamente grande capacità di adattamento, sviluppo di nuove abitudini e di nuove abilità in cucina, nuovi modelli di acquisto per conoscere tutti gli ingredienti di origine animali “nascosti” nei prodotti tra gli scaffali, nuovi modi di interazione anche con il mondo esterno. Ecco il mio consiglio è questo: prenderla con calma e cambiare una cosa alla volta altrimenti si può’ finire in “sovraccarico vegano” che non farà altro che bloccare od ostacolare i vostri progressi. Per esempio iniziate con il cibo, poi passate ai cosmetici ed ai prodotti per la pulizia della casa, valutate anche di cambiare vestiti e scarpe, e così via a piccoli passi.
La seconda cosa che dovete capire è che per tutti è possibile farlo (diventare vegani!). Secondo un sondaggio condotto nel 2011 dal Vegetarian Resource Group, il 2,5% degli adulti che vivono negli Stati Uniti è vegano. Basta leggere un po’ di cronaca o accendere la radio e probabilmente vi capiterà di sentir parlare dell’ennesima celebrità che dichiara di essere diventata vegan ( non da ultimo Bill Clinton, le sorelle Williams etc). Dal momento che il veganesimo è così popolare sta diventando più facile reperire informazioni sul mondo vegano, incontrare nuove persone, fare domande, condividere ricette, avere la possibilità di sviluppare ed accrescere la vostra cerchia di conoscenti e amici vegani senza dimenticare che surfando nel web le risorse sono infinite!
La terza cosa che ci tengo sappiate è semplice: non importa da quanto tempo si è vegani, gli errori si commettono. Non sto ad elencarvi nel corso degli anni, quante volte ho letto con distrazione o non ho letto l’etichetta dei prodotti acquistati e mi sono ritrovata ad utilizzare prodotti con derivati di origine animale chiedendomi poi : ” ma come ci è finito questo a casa mia?!”; o il numero di volte che ho mangiato qualcosa di veramente buono quando poi ho scoperto che le persone che lo avevano preparato non si erano accorte di utilizzare prodotti non vegan. Shake it off: vai avanti non importa…!
Passo successivo è quello di recarsi in qualche santuario, cruelty free farm ed interagire con gli animali sopravvissuti agli allevamenti intensivi, agli abbandoni e ai maltrattamenti. Quando si arriva a sentire le loro storie e vedere con i propri occhi l’effetto che l’industria ha su di loro, saprete di aver fatto a scelta giusta.
Infine (ri)educare se stessi: leggere libri, articoli, opuscoli che trattino di argomenti vegani e di alimentazione, ricercare aziende di moda vegan, provare prodotti vegani per la cura personale, conoscere persone vegan, interessarsi a questioni attuali in tema di diritti degli animali. In questo modo avrete modo di sentire con maggiore consapevolezza la sensazione di aver fatto la scelta giusta e gli ostacoli saranno sempre minori.
Il veganesimo è una scelta importante e coraggiosa: questo stile di vita da l ‘opportunità di riesaminare alcune delle consolidate abitudini e di vedere la realtà con nuovi occhi. Migliora la nostra salute, e consente di avere un impatto positivo sull’ambiente e di prevenire le crudeltà verso gli animali.

Estratto da: http://www.promiseland.it/2012/02/17/le-vie-del-veganesimo-sono-infinite/