slider 1

Wacken 2018

Bus partenza da Bologna - Milano

Accesso

Menu Utente

Follow Us

Sponsor

ATTENTI A VOI CHE ENTRATE

  • Scritto da Danilo

Attenti voi che entrate….. dovrebbero scrivere all’arrivo aeroportuale…..un bel “disclaimer” di quelli forti perché soggiornare in Santorini, soprattutto nel tardo autunno, non è solo mettersi in discussione e condividere con la gente del luogo, di cui molti greci ma anche immigrati da tutto il globo, ma è un vero e proprio addestramento della Vita.

Messo il primo piede per terra, mi rendo subito conto di come il clima qui sia unico, un incrocio di correnti

Leggi tutto: ATTENTI A VOI CHE ENTRATE
0
0
0
s2sdefault
0
0
0
s2sdefault
0
0
0
s2sdefault

Vdeo PROPAGANDHI - PURINA HALL OF FAME.......perché l'uomo dovrebbe chiedere pietà a chi sta sopra di lui quando non ne ha per chi fa soffrire?

  • Scritto da Danilo

 

La prima cosa da sapere è che il veganesimo è una scelta di vita che fa riscoprire la vera natura umana, la via per comprendere che l'uomo è di origine vegetale, che la sua trasmutazione cellulare è continua e VIVA, a differenza di quanto detto dalla medicina occidentale, e tutti i derivati animali sono una "storpiatura" della sua evoluzione, se mai c'è stata una vera evoluzione della sua vera essenza di abitante della Terra con origine Divina (lasciando per favore perdere le religioni e le dottrine manipolatrici).....quindi non solo una dieta.

Leggi tutto: Vdeo PROPAGANDHI - PURINA...
0
0
0
s2sdefault

"Email di bordo in diretta" parte II - viaggio in LADAKH (INDIA)

  • Scritto da Danilo

Leh, 26/7/2012 ore 11.30

Ciao a tutti,

siamo tornati ieri 25 luglio da diversi giorni di campi a 4300 metri con uno step a 4700 e uno a 5328......una bomba di Vita ed emozioni, ve lo garantisco.......spero di riuscire a scrivere questa "email di bordo", il problema e' che qui in citta' tutto funziona con generatori e spesso l'elettricita' ci abbandona.......non ho molto tempo a disposizione, c'e' sempre la fila di yankees fuori dall'internet point, quindi scusate eventuali errori madornali di grammatica e sintassi, eh eh eh :-)

Io, Elena e Federica abbiamo trascorso momenti meravigliosi, che in prima persona mi hanno fatto capire veramente l'essenza, la radicalita' del folklore e i diversi volti di una zona dell'India che e' completamente diversa dal solito stereotipo che i media o i libri mostrano.....qui siamo a 300 km circa dalla Cina, ad un passo dal Kashmir e sia la maestosa Natura che la popolazione ricorda il Tibet.....infatti LADAKH e' chiamato IL PICCOLO TIBET!

La capitale LEH, costituita da 200.000 persone, e' a 3500 metri come gia' dissi nella mia precedente email e ci sono turisti da tutto il mondo, mercanti, artigiani sullo stile di una volta, ma molti molti anni fa, casino a non finire tra le viuzze che si aprono qua e la', purtroppo anche tanta oggettistica religiosa e cianfrusaglie a non finire, che ricordano il soffocamento e menzogne che la religione buddista-tibetana lancia sulle persone piu' povere e indottrinate......a differenza di quanto si possa pensare in Occidente......vi chiederete: ma come? ma non eri entusiasto di aver visto il monastero nel primo giorno di arrivo e aver fatto meditazione in un vero luogo sacro?

Bene, stavo giusto cercando di ambientarmi e non avevo ancora capito nada de nada, nonostante non ami per niente le dottrine, avevo la leggerezza addosso del principiante, accecato dalla novita' di aver visto per la prima volta l'Oriente estremo......successivamente, navigando sulle altitudini piu' imprevedibili e aver visto altri luoghi vissuti dai monaci, mi sono reso conto di come la Natura deve convivere con questi colleghi dei nostri preti, che vendono le loro preghiere per il successo nel lavoro di chi chiede, statue raffiguranti il buddha antico e quello del futuro, nonche' storici rappresentanti del movimento idolatrati in enormi quadri, poi demoni protettori.......adesso arriva la bella.......  inzuppati di vassoi con soldi da tutto il mondo, proprio dentro, in bella vista, oltre a scatole di biscotti, frutta, succhi, accendini e cavolate a non finire etc etc etc.....offerti alle divinita' stesse, ma quando mai? offrire denaro in cambio di denaro e buon auspicio? UNO SCHIFO, soprattutto quando i monaci ti dicono che tutto serve per i lavori di rinnovo......e questi hanno le tasche piene di contanti, biglietti da 1000 rupias arrotolati in notevoli mazzi, sono arroganti, ti guardano con superiorita', nella folla spingono da prime donne, sia a noi che alla gente comune di strada che sgobba per sopravvivere, hanno cellulari di ultima tecnologia, giacche moderne stile ADIDAS o perfino BAD BOY, computer portatili costosi, e vendono gagdet del cavolo proprio come da noi...la cosa piu' folle e' che qui, soprattutto oltre i 4000 metri, ci sono centinaia di Indiani del Sud arrivati per lavorare in mezzo alla polvere, con scalpelli e martelli a mano e rompere le pietre.....mangiano per terra in gruppo, dove le strade non esistono, si scaldano delle misere minestre con fuochi preparati con pietre e arbusti secchi, sono sporchi, soli e spesso si vedono bambini tra loro.......ti guardano incuriositi quando passi, ti sorridono, hanno la gioia nel vederti e mandarti un saluto, un dolce "JULE'" (non ho idea di come si scrive!), ti si spezza il cuore nel vedere come nonostante la dura vita, veramente dura, loro sono cmq allegri, hanno occhi che brillano di pace......questo solo per far capire come noi Europei o provenienti dal mondo cosidetto industralizzato siamo circondati dal nulla dei vizi e del materialismo, non saremmo mai in grado di sopportare condizioni di vita cosi' estreme......veramente estreme.......noi per primi ci siamo adeguati ma pensate un po' vivere anni e anni cosi'? Tanti Ladakhi si muoveranno a Goa, nel mese di Settembre, la famosa zona dei beach party e gran divertimento.....in quanto cuochi, camerieri o venditori ambulanti.......ma lo zoccolo duro rimane qui in angoli del mondo dimenticati......

Ripeto, noi ci siamo adeguati, lavati in un fiume dall'acqua gelida quanto pura e soave, mangiato cibo buono alla fine ma molto piu' speziato e pesantino rispetto al nostro target, anche se i ragazzi del tour sono stati veramente gentili e sempre disponibili...... io ho avuto un po' di dissenteria e qualche linea di febbre.......ma non per il cibo (questo era ottimo e sempre diversificato, la cosa migliore poi e' che qui il vegetarianesimo regna, hurra'!!!!, e ho anche mangiato una delle migliori pizze di sempre, fatta proprio da un ladakhi, specialissima!!!), per LA POTENZA DELL'HIMALAYA, e' devastante, illuminante, la spada della Disciplina Divina sempre puntata su noi umani e ho fatto fatica a sopportare certi impatti, sono ricettivo come non mai ora, e di giorno come di notte il sole, il vento e il cambio immediato di temperatura portano messaggi che ti entrano nei meandri piu' profondi dell'anima oltre che del corpo.....ho fatto parecchia meditazione e divinazione alla MADRE NATURA, lasciando in diversi posti visitati miei simboli, tra cui la cara pietra STELLARITE, che lasciato sulle rive del fiume INDO perche' tornasse a casa sua e fosse un segno di ringraziamento........che altro? Ho ricevuto messaggi di Vita, su come muovermi secondo per secondo, l'aiuto di un cucciolo di cane nomade, che mi ha tirato su con il suo Spirito quando in preda alla febbre, il palo santo sud americano, trovato all'ingresso del monastero piu' oscuro e grande del LADAKH, pensate un po', proprio nel momento in cui non volevo piu' saperne ma dovevo entrare dentro per filmare lo scempio (e l'ho fatto!!!! video camera parla!), mi ha donato un granato nero e un' ametista grezza incastonata in una pietrina piccola piccola (fantastico l'incontro con il giovane PALMIRO, un 18enne di Goa, simpaticissimo e umile, che vendeva cristalli per strada!), una magnetite raccolta direttamente alle pendici di una grotta, molti quarzi ialini, le rocce ne sono piene e strapiene, da sogno, alcuni dei quali misti a zolfo e ferro....colori che riempono occhi e cuore....li ho presi a patto che questi siano donati, chiedendo permesso alla GRANDE MONTAGNA, sono cosi' carichi di energia che eliminano qualsiasi negativita' per km......il fine e' proprio quello di farli avere alle persone che ne hanno bisogno, tanto bisogno, e che mi saranno indicate nelle settimane a venire......le Montagne cambiano conformazione di 50 metri in 50 metri, creando spettacoli quasi da pianeta extraterrestre se non dei dinosauri, poi animali, gli yak, mucche, i cani dei nomadi vivono in liberta' e sono puri, tranquilli, affettuosi.......pochi vizi, quello si', e non respirano l'aria malsana, come spesso ai nostri capita ma i padroni sono convinti nella loro ignoranza di fare un buon lavoro.......i padroni non esistono, prima cosa e qui si nota molta di come si ragiona secondo le leggi della Natura, ossia la famiglia globale, Amore globale!!!!!

Il LADAKH non conosce globalizzazione, a parte i prodotti distribuiti nei piccoli bazar da Coca Cola, Pepsico e
Nestle'........ma queste multinazionali hanno Sede in NEW DELHI (dove andremo il 27 luglio per poi ripartire per l'Italia.....trascorreremo una giornata intera nella metropoli, attendendo il volo delle 2.30 am del 28) .....non conosce malattie come tumori, non conosce il falso "decoro", quello appunto che noi pensiamo sia giusto, qui tutto e' organizzato alla giornata, spesso selvatico, ma in armonia con la Natura.....salvo quei "motherfuckers", scusate la volgarita', di monaci......ahhhhhh
, dimenticavo, le decine di stazioni militari sparse per le Montagne.....sapete: siamo vicini a Pakistan e Cina, ma c'e' anche Uranio, tanto Uranio in LADAKH!!!!! No Comment!!!

Che altro dire, QUESTO VIAGGIO MI HA FATTO CAPIRE ANCORA DI PIU' QUELLO CHE VIVEVO SULLA MIA PELLE E SOTTO PELLE, TRA TERRA E CIELO, HO SCOPERTO QUANTO I 5 ELEMENTI QUI LA FACCIANO DA PADRONE E L'UOMO STIA BEN BEN BEN ZITTO.....QUI LA SPADA DI MADRE NATURA UCCIDE, NESSUNA PIETA' E QUINDI CHIEDERE SEMPRE COMPRENSIONE, SEMPRE......ALTRO CHE DA NOI DOVE OGNI ANGOLO DIVENTA SEMPRE PIU' UNA PERIZIA E UN MUTUO...E TANTO RICICLAGGIO DI SOLDI SPORCHI...QUI LA GENTE SI FA LE CASE DA SE', CON MATTONI TIRATI SU A MANO, MATTONI OLTRETUTTO COSTRUITI IN CASA, POI PIETRA, LEGNO, BAMBU'......IN POCHE PAROLE QUELLO CHE LA NATURA CONCEDE!!!!

CHI NON VEDE CON I SUOI OCCHI, FORSE NON PUO' CAPIRE........

UN'ALTRA NOVITA' CHE MI HA FATTO PIACERE E' STATO TROVARE LA RISPOSTA A QUELLO CHE CERCAVO DA MESI E MESI: UN'ALTERNATIVA ALLE CARTINE E FILTRI PER FUMARE IL TABACCO!
BENE, IN INDIA HANNO LE BUONISSIME E SEMPLICI "BIRI", SIGARETTE FORMATE DA UNA LEGGERA FOGLIA DI TABACCO ARROTOLATA, GUSTO SALVIA, DA NON CONFONDERE CON IL SIGARO, VERAMENTE OTTIME E LEGGERE PER I POLMONI.....SONO GIORNI E GIORNI CHE FUMO SOLO PIU' QUESTE E LA PURIFICAZIONE PIU' INTRINSECA E' GIA' INIZIATA........NE HO PRESI 3 BLOCCHI.......SPERO DI TROVARLI ALMENO A TORINO.......NON DESIDERO ALTRO PER ORA DA FUMARE.......POI MAGARI IL PROX STEP E' SMETTERE ;-)

IN CONCLUSIONE, DOMANI SI PARTE PER NEW DELHI E VEDREMO CHE CI ASPETTA LAGGIU'.....INTANTO LA VALIGIA PESA MOLTO DI MENO, HO DONATO VESTITI, BASTA TANTA ROBA INUTILE CON ME E LA COSA PIU' EMOZIONANTE E' STATO DARE IL MIO PIUMINO AD UN NOMADE, A 5000 METRI, DOVE VIVE IN UNA TENDA CON MOGLIE, FIGLIE E TANTE CAPRETTE,........E SENTIRMI DIRE SAPETE COSA? NIENTE, UN SORRISO SINCERO E UNA MEZZA LACRIMA........VERAMENTE SINCERO CARI MIEI!!!!
0
0
0
s2sdefault