Accesso Utenti

[Sziget 2015] Musicraiser

Hey vecchi e nuovi Szitizens!


Siamo molto felici di aver intrapreso una nuova collaborazione con Musicraiser. Un progetto rivolto alla musica e alle band ma non solo. Grazie a questa partnership chi ne vorrà approfittare, potrà usufruire di un pacchetto molto speciale per il Sziget 2015 al prezzo di 445€ che comprende:

  • Viaggio a/r per il Sziget Festival
  • 7 days pass,
  • Alternativa Camping
  • 7 buoni pasto da consumare presso il Mambo Restaurant all'interno del Festival


Ma non è tutto. Infatti per le band finaliste dell'edizione in corso del Sziget & Home Sound Fest, nel caso di una proposta di progetto, sarà accordata una promo per l'utilizzo di una delle campagne messe a dispozione da Musicraiser. Le possibilità sono tante e costituiscono un'opportunità per chi vuol tentare la carta del social funding. Dal Wishow allo Special Album Preorder passando per lo Special Ticket Preorder oppure dal più conosciuto Crowd Funding.

Per noi di Sziget Italia è sempre un grande piacere avere l'opportunità di poter collaborare con brand nuovi, innovativi e che soprattutto rappresentano uno spirito di cooperazione per lo sviluppo della musica e dell'arte in genere.

Musicraiser è la nostra occasione di sposare con una sola promessa un'intera famiglia di opportunità. 

Fatene buon uso!

[Sziget 2015] Cresce la line-up...

Cresce la line-up del Sziget Festival: Foals, Interpol, Dropkick Murphys, Knife Party, Alesso, NERVO, Vitalic e più di venti artisti si aggiungono al cast di questa 23esima edizione, dal 10 al 17 Agosto, sull'isola di Óbuda, a Budapest.

Ecco i nomi comunicati oggi che arricchiscono il cartellone della 23esima edizione del Sziget Festival: Foals, Marina and the Diamonds, Interpol, Alesso, Knife Party, Paloma Faith, Gentleman, SBTRKT, NERVO, Dropkick Murphys, The Maccabees, Future Islands, Foxes, Beatsteaks, MØ, Yellow Claw, Vitalic, Selah Sue, Dotan, MC Typhoon, William Fitzsimmons e Halestorm che si affiancano ai nomi già annunciati, del calibro di Robbie Williams, Florence and the Machine, Martin Garrix, Alt -J e più di quaranta altri artisti. I nomi annunciati non chiudono la line-up, infatti nelle prossime settimane ne verranno rivelati tanti altri. Il Sziget Festival si terrà dal 10-17 agosto nella consueta location, l’Isola di Óbuda - Budapest.

Sziget Festival ha fatto del suo motto “L’isola della libertà” la chiave di lettura a tutto quello che succede durante la settimana di festival, non solo musica, infatti, è uno dei pochi grandi festival che si potrebbero godere anche senza un solo secondo di musica, tra arte, diverse forme di divertimento, attività, sport, relax e confort tutti da vivere, vedere e provare. La settimana non-stop di divertimento è ancora una volta garantita con più di 50 palchi e 1.000 eventi. A sancire i risultati e il lavoro che c’è dietro al Festival più grande d’Europa è arrivato il premio come Best Major Festival agli EFA 2014. 

Sziget Festival è felice di soddisfare i numerosi fan anche italiani dei Foals, i ragazzi sono ancora in studio a lavorare al nuovo disco, ma saliranno sul palco del Sziget Festival per presentarcelo o darci anche solo un assaggio. Così farà anche Marina and the Diamonds con il suo stile ben noto al popolo dell’Island of Freedom. Gli Interpol arrivano con il loro nuovo album 'El Pintor', mentre Alesso dopo la nomination ai Grammy, gli oltre 3.5 milioni di seguaci sui social, milioni di visualizzazioni su YouTube arriva su uno dei palchi principali del festival e fa ballare tutti. 

Il duo australiano Knife Party (formato dai membri dei Pendulum), è tra i party act più attesi, Paloma Faith è un’artista in crescita che esplora un nuovo mondo e che sicuramente catturerà anche noi.
Gentleman dopo aver messo piede sul suolo giamaicano è ripartito subito per conquistare tutto il mondo e diffondere la musica raggae, questa volta tocca al Sziget!

Arriva al Sziget Festival SBTRKT con il suo album “Wonder Where We Land” fatto di sperimentazione e numerose collaborazioni.  Le NERVO prime sorelle della musica dance elettronica e Dropkick Murphys si aggiungono alla ricca line-up che forma l’edizione 2015 del festival più grande e atteso d’Europa. 

The Maccabees con il loro indie-pop distorto e un po’ di psichedelia sono altri esponenti di spicco della line-up, insieme ai Future Islands e alle melodie pop melanconiche di Foxes, aka Louisa Rose Allen. Ci saranno anche i Beatsteaks, punk-rock band iconico della Germania.

Imparate a prounciare il suo nome: sarà dei nostri anche , la musicista danese con le sue melodie electro-pop-punk. Gli Yellow Claw si presentano esplorando il divario tra Hip Hop e EDM, che è anche la chiave del loro successo.  
Il produttore francese, Vitalic, ha battuto qualsiasi record, tutti i suoi lavori sono creati con l’ausilio del sintetizzatore sviluppando un genere selvaggio ed euforico. 
Al Sziget Festival 2015 ci saranno anche: la giovane belga Selah Sue, Dotan, l’olandese MC Typhoon, William Fitzsimmons e Halestorm

Molti alti nomi, spettacoli, eventi e street parade si aggiungeranno nelle prossime settimane, seguiteci sul www.szigetfestival.it e sulla pagine Facebook di Sziget Italia!

[BRUTAL ASSAULT 2015] KILLING JOKE - THE DILLINGER ESCAPE PLAN e molti altri annunciati

Killing Joke

Questa nuova manciata inizia con il black metal commando francese ANTAEUS! I successivi nuovi nomi che vanno ad aggiungersi al nostro bill sono la melodic metalcore band EVERGREEN TERRACE e i veterani del post-punk rock KILLING JOKE. La dark neofolk act ROME che rappresenterà un esordio di una band del genere sui nostri palchi. Dopo cinque anni di inattività, i padrini dell'odierno djent oltre ad essere una delle migliori progressive metal band post 2000, ovvero gli inglesi SIKTH suoneranno al Brutal Assault! La post-hardcore band americana TOUCHé AMORé sarà dei nostri insieme alle leggende della psichedelia TROUBLE. I fanatici del progressive metal moderno dovranno segnarsi lo show dei VILDHJARTA sulla loro lista. La band principale di queste nuove conferme è rappresentata dai padri del mathcore, i grandi THE DILLINGER ESCAPE PLAN.

[BRUTAL ASSAULT 2015] MASTODON - CANDLEMASS - GODFLESH - GOD DETHRONED e molti altri

Mastodon

Signore e signori siamo lieti di annunciarvi per la prima volta, i titani del rock MASTODON, parteciperanno al Brutal Assault festival! Questa nuova manciata di nuove conferme, continua con la sludge/hardcore belga AMENRA e le icone dell'epic doom metal CANDLEMASS! Dopo la loro strabiliante esibizione di tre anni fa, ritornano sul nostro palco i geni visionari dell'industrial GODFLESH. I veterani olandesi del death metal GOD DETHRONED ci faranno compagnia insieme ai quasi dimenticati sperimentatori del crossover elettronico HEADCRASH. I rianimatori dello spirito crossover/thrash metal RAMMING SPEED libereranno dalle catene la loro furia, mentre dall'altra faccia dello spettro musicale gli SKEPTICISM ci doneranno una delle loro poche e uniche performance. Da Reyjavik, Islanda, i mistici SòLSTAFIR ci porteranno la loro musica contemplativa mentre le macchine da guerra americane WALLS OF JERICHO ci distruggeranno le ossa con la potenza del loro metalcore! L'ultimo nome tra queste nuove conferme è il combo elettronico sperimentale TRAP.

[BRUTAL ASSAULT 2015] Nuove conferme di gennaio!

Antropomorphia

Abbiamo l'onore di introdurre questa nuova manciata di band confermate partendo dall'Olanda rappresentata da due band, i deathsters ANTROPOMORPHIA e la symphonic black metal band CARACH ANGREN. La cult band death metal Finlandese DEMLICH si è da poco riunita e ha rilasciato la loro antologia completa delle loro registrazioni, e noi siamo più felici di confermare la presenza dei Demlich sul palco del nostro festival per la prima volta! HEAVEN SHALL BURN che incendieranno gli animi con il loro metalcore distruttivo e le icone del doom metal made in Svezia KATATONIA ritornano al nostro festival con il loro set completo dato che la loro esibizione nel corso della scorsa edizione del nostro festival è stato vittima di problemi tecnici e personali. Sempre dalla Finlandia, ispirati dal freddo e dal passato drammatico della gelida Russia, i doom metallers KYPCK. La scena rock/shoegaze sarà rappresentata dai LANTLOS dalla Germania, mentre i MUSHROOMHEAD porteranno in scena la loro musica sperimentale, per la prima volta, al nostro festival. Le ultime tre band sono le leggende brasiliane del crossover RATOS DE PORAO, il quartetto olandese goregrind RECTAL SMEGMA e per concludere un muro di rumore a cura dei visionari sonori SUNNO)))!